acquista qui

Colori e forme inusuali dalla fascia alla corona per ridare valore all’accessorio cappello quale particolare di spicco da indossare
La collezione è realizzata in lana,  solo per alcuni modelli esiste la possibilità di scelta tra merinos/alpaca e merinos/cashmere  .
L’inverno si accompagna con lana di fattura, colori e dimensioni diverse.
Oltre che caldi sono dei veri oggetti di vezzo che completano l’eleganza della donna “on point” o attenta al capo ricercato in ogni circostanza.

BONNET

L’eleganza della cuffia primo novecento ritorna contemporanea attraverso la sensualità della lana. Una forma rigorosa che diventa stupore. Tinta unita con elegante decorazione laterale nella versione basic. La versione Luxury gioca con nuovi e/o classici accostamenti di colori; arditi o indiscutibili ma sempre con misura. Viene impreziosito da cascate di fiori, cristalli; un gioco ironico e romantico che intensifica le peculiarità della donna dinamica. La versione con il filato bouclè e la versione optical risultano di una eleganza estrema.

HAIR

Ecletticità. Hair, chiara citazione alla libertà, qui nell’uso e nelle evoluzioni di chi lo sceglie . Casual ed elegante, tra la fascia ed il cappello nasce l’idea di un copricapo trasformabile anche in un particolare caldo collo. Copricapo un fondo, aperto in cima da arrotolare intorno alla testa, una piccola falda modellabile incornicia il viso. Decorazione laterale discreta abbinata per colori e materiali, accostando cristalli, lana, pelle o nabuk. Nella versione Luxury la decorazione è più ricca e l’eleganza sposa l’originalità.

TUDOR

Versatilità in lana. E’ questa la parola chiave delle creazioni di Vitrizia ed eccola tutta concentrata nel Tudor Basic. Sarà un beanie, un basco, un colbacco, una coppola ? Anche la mini falda si presta al gioco … stesa o arrotolata tutta o in parte. Il Tudor Basic che accontenta la donna discreta che non rinuncia alla qualità continuando a giocare con le forme . La proposta base sceglie lane ecologiche dai toni non trattati chimicamente. Nella versione Luxury il Tudor cambia pelle, richiama una corona rinascimentale ed è pura ironia. Questo maxihat è’ un copricapo di spessore e di gran carattere. L’ interpretazione è sempre nella donna che lo sceglie. Il Luxury prevede anche toni accesi che ne sottolineano il profilo.