was successfully added to your cart.
Category

Fashion

cover blog modadesign (3)

Napoli Moda Design

By | Eventi, Fashion, Storia del Costume | No Comments

cover blog (1)Napoli Moda Design 2017  dal 3 maggio al 14 maggio

Giovedi 4 maggio 2017   Vitrizia è partner dell’evento. Partners

… E cosi in questa  avventura ci siamo anche noi !

Il 3 maggio gran Galà per l’Opening in Villa Pignatelli dove gran parte dei designer esporranno.

Per l’occasione indosserò io stessa una mia creazione per la quale non darò nessuna anticipazione … ma ne sono molto fiera.

Da domani potrete vedere in installazione in Piazza dè Martiri, un’espressione in sinergia con altri designers, di un set wedding vietrese. Di questo posso anticipare che Vitrizia imbandirà la tavola con cappelli che, come di rito, diranno altro !

In seconda posizione Vitrizia è onorata di essere presente in sinergia in Via dei Mille, 61 da “Flover”, ormai un cult a Napoli per il suo gusto e la ricercatezza. Vi sfido a riconoscere le mie creazioni che saranno ben miscelate con i suoi capolavori.

Voglio omaggiare “Flover” citando un suo testo che ci ha unite:

Processed with MOLDIV

“I fiori raccontano segreti che nessuno conosce e che non si potrebbero esprimere in nessun altro modo se non con il gesto di regalarli, toccarli, mangiarli”, aggiungo … e indossarli !  

Un grazie di cuore e con affetto và a Maurizio Martiniello direttore “Napoli Moda Design”, a Rosalia Sestito interior designer riferimento pilastro, ai miei compagni di viaggio per l’installazione in Piazza dè Martiri, alla titolare di “Flover” che mi ha aperto le porte della sua prestigiosa location.

Venite a passeggiare in questi giorni a Chiaia , è una grande kermesse!

Negozi Aderenti

Conferenza Stampa

#followthewhiterabbit

e stasera si brinda …Simona-Ventura2

Presentazione Defilè Susi Sposito

The Queen Bride !

By | Eventi, Fashion, Storia del Costume | No Comments

 

Squillino le trombe rullino i tamburi …

Domenica 23 ottobre 2016 all’Hotel San Francesco al Monte Napoli sfileranno le donne coraggiose che ci ricorderanno chi siamo e quanto ci dobbiamo voler bene.

Susi Sposito Fashion Designer napoletana e di talento riconosciuto anche all’Estero, ci racconterà attraverso le sue magnifiche creazioni sposa, quali sono state le donne coraggiose a noi vicine.

Vitrizia è onorata di poterla cosi presentare perchè a Susi piace accompagnarsi, nei sui molteplici progetti di moda e cultura, da donne a cui piace il bello e che riescono a trasformare la vita di ogni giorno in meraviglia.

E cosi in questa sua avventura ci sono anche io.

Presenterò il famoso “TUDOR” cappello/corona per antonomasia.

Corona rinascimentale stile Enrico VIII che si porta un bel carico di storia contro la femminilità purtroppo

Corona che nella mia visione scanzonata e liberatoria fà il verso alla Regina di cuori, personaggio eloquente della letteratura anglosassone nel racconto di Carrol.

Deduciamo cosi il valore di questo maxi cappello di spessore ed ironia per la donna dinamica, moderna e cosmopolita  che è scanzonatorio e di pretesa di riconoscimento ed autocelebrazione.

Sulla passerella di Susi Sposito quindi il TUDOR sarà in versione Wedding e prenderà corpo nel suo concetto più esplicito !  ” I AM A QUEEN “

“Otto regine per otto donne che proveranno a dimostrare che omologarsi a stereotipi non rappresenta la strada maestra.

  • Isabella di Castiglia
  • Caterina di Russia
  • Maria Antonietta
  • Eleonora di Equitania
  • Elisabetta I d’Inghilterra
  • Caterina dé Medici
  • Artemisia di Alicarnasso
  • Cartimandua, regina delle tribù dei Briganti

( cit Susi Sposito)

Un grazie di cuore e con affetto và sempre alla Fashion Designer Susi Sposito . GRAZIE … We are Queens !

Presentazione Defilè Susi Sposito

Presentazione Defilè Susi Sposito

Vitritians !

Le tante facce di Vitrizia ! Le fan !

By | Eventi, Fashion, Storia del Costume | No Comments

Finalmente sono online!

Queste sono alcune delle fan di Vitrizia che hanno seguito negli ultimi anni le mie evoluzioni e che hanno fatto in ultimo parte anche del progetto di Fashion Crowdfunding !

Ecco quanto è stato costituito e creato per soddisfare i gusti delle donne dinamiche, ironiche, autentiche ed audaci che camminano con curiosità le strade della loro vita.

sul sito www.vitrizia.com potrai rimanere sempre aggiornata sulle avventure di Vitrizia, sulle nuove creazioni e sugli eventi.

Stay connected !

VITRIZIA HAS YOU!

ECCO I MIEI RAISER :

Cinzia Ballerino-Napoli, Elsa Marini- Napoli, Caterina Leone-ricercatrice e formatrice teatrale attraverso le sonorità- Napoli, Angelo Buono/ingegnere – Roma, Rosalina Nigro-Napoli, Alfonso Penza/avvocato-Mondovi, Fabio Russo-Media & Trade consulting-Napoli, Mariella Barone-psicoterapeuta-Napoli, Maurizio Manna-Fashion Agent-Napoli, Olga Visone-Owner Le Comarie , Michele Del Prete-Amministratore delegato presso Le Comarie Amministratore delegato presso Raff s.a.s Distribuzione Ricambi Auto-Napoli, Chiara Mazzone Colonna-Insegnante-Artista-Napoli, Cheriva Hendricks-Teacher-Nimega-Paesi Bassi, Sarah Liberti-upcycler-Napoli, Mario Lombi- Administration Consultant-Napoli, Simona Strazzullo- LPC Design owner-Napoli, Anna De Magistris-insegnante-Castellammare di Stabia, Grazia Valenza-insegnante-Napoli, Massimiliano De Giovanni-ingegnere-Napoli, Lello Visone-sarto-Napoli, AnnaMaria Lombi-segretaria di direzione-Napoli, Silvana Iavarone, MariaRosaria Mazzone-insegnante-Napoli, Elisabetta Leo-insegnante-Napoli, Paola Laperuta-operatore turistico-Napoli,Elena Cacciatore-Gyrokinesis Gyrotonic trainer-Napoli,Paolo Pirozzi, Antonio De Feo-bio-architetto-Napoli,Fabio Bencivenga-consulente lavoro-Napoli, Flavio Marini, Gianluigi Langella-ortopedico-Napoli, Claudia Camorani-project optimizer-Roma, Lucilla Drommi, Virginia Looz-insegnnte-Napoli, Maria Teresa Zilembo-esperta in floriterapia-Firenze, Eugenio Di Meglio, Giuseppina Saccone-cyber upcycler-Napoli, Nunzia   Corbi-Skipper-Napoli, Ciro Raimondo-soccer talent scout-Napoli, Andrea Raimondo-insegnante educazione fisica-Napoli,Giulio  Raimondo-chef-Sydney, Graziella Pica-World Hotels-Milano, Maurizio Imparato-crowfunding specialist-Napoli, Carmen Ferrara- Gyrokinesis trainer-Napoli, Berenice Jenkins, Euridice Grassi- artista gioielli-Napoli, Tiziana Palumbo-Napoli, Doriana Napoli-PVC upcycler-Napoli, Antonella Dicuonzo-Napoli, Maria Silvestri-gioielli in upcycling a tema musicale-Napoli, Maria Sarah Papillo-blogger e giornalista-Napoli, Rosita Garofalo-knitter-Napoli Massimiliano Maresca-Como,Roberta Mazzone-fotografia,   Teresa Farnesi, Rosario DeSimone-sandals maker-Roma, Loredana Colonna-insegnante-Napoli, Francesca Barbati-insegnante-Napoli, Raffaella Romano-beauty center owner-Napoli, Armando Mazzone-CEO Etiplastik snc, Bianca De Marco-Napoli, Lisa De Luca-shatzu-Napoli, Rosi Mascolino-Insegnante-Monza, Marina Andreola-architetto-Napoli,           Carlo William Rossi-fotografia-Napoli, Carmel  Brown-Sydney,  Angela Giorgio-Napoli, Sara Bocchetti-Napoli, Fabio Caputi-viaggiatore e sperimentatore-Napoli, Andrea Maresca-statistico-Roma, Angelo Ligrone-ingegnere-Cina, Monica Iacapraro-Fashion Designer-Napoli, Paola Lombardo-Napoli, Antonella Gargano-Mamma e moglie-Napoli, Brunella Pica-agronoma-Napoli, Carla Vegnente-insegnante-Napoli, Lia Macchi-contabilità Nato-Napoli , Alessandra Avolietto-knitter-Napoli, Ursula Buffolino-B&B tender-Sorrento, Francesco Garenna-MUA-Napoli, Salvatore Fonzo-founder&CEO YouareUMagnetic We<r-Napoli, Maria Elena Meli-insegnante -Salerno, Sara Autuori-laureanda-Napoli, Mariolina Formisano-Assessore Commercio-Ambiente presso IV Municipalità Comune di Napoli, Annalisa Tortora-docente presso Istituti Callegari- Napoli,Accademia Del Lusso – Scuola di Moda e Design e Martin Gala Boutique immagine consultante personal shopper-Napoli, Imma Capasso- ristoratrice “Da Alfredo”-Napoli, Linda Suarez-Giornalista presso PinkLifeMagazine eDirettore presso PinkLifeMagazine, Stefano Nasti-amministratore Fashionaires Italy-Canon Assistance-Naples, Marianna De Riggi-insegnante Accademia del Lusso-Napoli, Giulia Simone- commercialista-Napoli, Cecile Mazzone-laurenda Cà Foscari-Venezia, Ottavio Assante-Napoli, Teresa Esposito-Napoli, Antonio Lupo-avvocato-Napoli, Miriam Rebhun-insegnante e scrittrice-Napoli, Cristina Carandente-artista-Napoli, Emilia Messina-insegnante-Napoli, Gabriella D’Amato- perfume consultant c/o Bruno Acampora-Napoli, Consiglia Solombrino-Napoli, Raffaella Pastore-insegnante e total recler, Annalaura Gaudino fashion blogger-Napoli,Francesca Beyouty Ragone-Founder, CEO & Personal Lookmaker presso Beyouty Lookmaker-Salerno , Mary Solombrino-Napoli, Viviana Falace-Founder / Editor / Director presso pressoVimagazine KIDS, Presidente pressoViGroup, International Social Art Association e Founder / Editor / Director presso ViMagazine, Pucci Nerina Minetti-Napoli, Tiziana Rocca-redattrice e knitter-Napoli, Tiziana D’Alessio-Ney York, Mauro Squillante-maestro mandolinista-Napoli, Valentina Cervo-Docente presso Istituti Callegari- Napoli,Docente presso Accademia Del Lusso – Scuola di Moda e Design e Fashion Designer/Creative Director presso Valentina Cervo, Paola Russo-Titolare presso Tentakoli-Napoli, Aniello Nasti-fashion designer- Roma.

ringraziamenti

ecco i fan, i raiser !

Vitritians !

Vitritians !

Mary Quant Tribute

By | Fashion, Storia del Costume | No Comments
“High Priestess of Sixties Fashion”
MARY QUANT

Nasce l’11 febbraio del 34 nella capitale del Paese più conformista d’Europa, Londra.

Lascia la famiglia a 16 anni e con due amici vive la vita in libertà ed a casaccio. Con i soldi ereditati da uno dei due amici comprano una casa fronte strada e ne fanno un locale con sopra una boutique che diventa punto di riferimento dei ragazzi che vogliono rompere il formalismo inglese. In una città cosi rigida i giovani devono comunicare in maniera estrema e quindi arrivano li ragazzi dai capelli lunghi e stranamente vestiti, ragazze in minigonna e la musica dei Beatles ne è la colonna sonora. La curiosità attira gente del mondo del cinema, del teatro, dell’arte. E’ la Swinging London di cui ne è icona. Sarà ricordata come inventrice della minigonna che fece indossare alla parrucchiera di 17 anni “Twiggy” facendola rimbalzare su tutte le copertine patinate.  Andrè Courrèges, che nel 1964 aveva presentato abiti corti e linee a trapezio, rivendicherà il copyright della minigonna. Mary Quant affermerà: “Le vere creatrici della mini sono le ragazze, le stesse che si vedono per la strada“, d’altronde lei oggi sarebbe stata una cool hunter !

Il taglio di capelli per la quale viene ricordata le fu studiato da Vidal Sassoon.

Nel 1966, riceve dalle mani della regina Elisabetta, l’onorificenza di Cavaliere della Corona Britannica, che l’anno prima era stato dato ai suoi idoli: i Beatles.

Lo stile di Mary Quant e Vidal Sassoon, fù molto influenzato dall’esplosione della corrente artistica dell’Optical Art.

L’Op Art , arte grafica del più grande movimento cinetico, riprende la ricerca del Bauaus e la concretezza del Futurismo . Si basa sul rigore del colore, del contrasto. L’intento degli artisti che si esprimono in modo più estremo, è quella di stimolare il coinvolgimento dell’osservatore e di indurre all’instabilità percettiva. “

Bene, detto questo si può capire quanto io sia affascinata da questa icona nata il mio stesso giorno, che ha vissuto collaborando ad un periodo cosi vivo artisticamente, periodo in qui sono nata ma di cui posso aver vissuto segnali. Protagonista nei giorni della rivoluzione nel campo della moda, scatenando il senso massivo delle tendenze, dando in pasto a tutti la possibilità dell’alta moda ( I” High fashion for the masses ” ), un concetto direi molto acquariano.

Il suo impero esplose con la minigonna nel 65 ( mio anno di nascita ) e nel 69 lanciò  l’effetto ” Hot Pants “, capi di abbigliamento che ebbero una risonanza a tappeto in tutto mondo occidentale.

Mary Quant ha avuto la fortuna di vivere un epoca di cosi tanti stimoli e cose da rivendicare ed urlare. Io ho vissuto in particolare gli anni 80, anni di eccesso stilistico, di nascita del concetto dello stilista a portata dei media e non di pochi. Tante cose nel concetto di stile e trend sono state dette, cosa dire più se non reinterpretarsi e reinterpretare quanto è stato detto tramite grandi icone il quale messaggio è ben chiaro.

La Swinging London sicuramente ha messaggi forti ed affascinanti ed attraverso Mary Quant che concentra grandi incontri e collaborazioni, è entusiasmante rivedere cosa siamo adesso noi e la ns società.

Ho elaborato il mio omaggio alla Sacerdotessa ed alla Op Art,  integrando cosi la mia capsule Arte . La capsule Arte prevede anche … KIDs !

Ed a voi quale immagine resta del periodo ? Presto preview ! ed ora …..

Stay Connected on #Vitrizia !

Shooting Team :

ph Giuseppe Morales Volpe

styling Michele Esposito

Model Elisabeth Yadyhina

Mua Raffaella Greco

Assistant Giuseppe Palumbo

Location Up Studio

Swinging London

Mary Quant in “Indovina chi sono “

interview to Mary Quant

Twiggy dancing during the shootings

L’uomo che cambio il mondo con un paio di forbici.

Be My Guest

By | Fashion | No Comments

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Praesent ullamcorper suscipit mi, id convallis risus ullamcorper eget. Aenean sagittis eros nec eros euismod, quis dapibus leo semper. Mauris rutrum viverra adipiscing. Read More

Velit Porttito

By | Fashion | No Comments

Quisque porta ipsum quis neque elementum lacinia. Pellentesque ut risus rutrum, tristique lacus nec, mollis risus. Vestibulum mollis erat arcu, eu vehicula purus consequat nec. Maecenas nunc odio, pulvinar id vulputate nec, porttitor at quam. Suspendisse vulputate diam eu leo bibendum feugiat.

Read More