Beret – Mary Quant

 70.00

Winter – Arte – Beret

Optical Hat

Swinging London in a beret

Solo 1 pezzi disponibili

COD: BRA01 Categoria: Tag: , , , ,

 

Tributo a Mary Quant, “The Highest Priestess of Sixies Fashion” nata anche lei l’11 febbraio come la mente creativa di Vitrizia.

Sarà ricordata per aver inventato la minigonna … in realtà lei rilanciò fragorosamente con lo stratagemma di farlo indossare alla giovane e filiforme “ Twiggy” nel 65! Mary era l’urlatrice della Swinging London, diede colore e nuove linee alla gioventù inglese, generazione educata e vestita rigidamente. Attirava al suo negozio il mondo del cinema, teatro ed arte … Beatles come sottofondo musicale. Il suo taglio di capelli riconoscibilissimo, la lega alla figura di Vidal Sasson, “architetto/parrucchiere” dalle forme geometriche ed essenziali. Entrambi influenzati dalla Optical Art ( arte grafica del movimento cinetico più grande che fu il Bauaus ed il Futurismo). Questi movimenti si basavano sul forte contrasto, rigore del colore in grafiche quasi ipnotiche. Stimolavano il coinvolgimento dell’osservatore nel tentativo di indurre l’instabilità percettiva.

Tornando a noi Mary Quant usò molto il berretto nelle sue proposte moda. Nel mio tributo riprendo il berretto e lo rendo optical per ricordare i suoi coinvolgimenti e collaborazioni artistiche dei “favolosi anni 60”.

Taglia unica
70 % lana

raggio 14,5 cm circa

Tribute to Mary Quant, "The Highest Priestess of Sixies Fashion" born on 11 February as the creative mind of Vitrizia.

She will be remembered for having invented the miniskirt ... in reality she burst out loud with the stratagem to make him wear the young and filiform "Twiggy" in 65! Mary was the screamer of Swinging London, gave color and new lines to the English youth, educated generation and rigidly dressed. He attracted to his shop the world of cinema, theater and art ... Beatles as a background music. His recognizable haircut binds him to the figure of Vidal Sasson, "architect / hairdresser" with geometric and essential shapes. Both influenced by the Optical Art (graphic art of the largest kinetic movement that was Bauaus and Futurism). These movements were based on the strong contrast, rigor of color in almost hypnotic graphics. They stimulated the observer's involvement in an attempt to induce perceptive instability.

Returning to us Mary Quant used her cap very much in her fashion proposals. In my tribute I resume my cap and make it optical to remember his involvement and artistic collaborations of the "fabulous 60s".

One size
70% wool
radius 15 cm approximately

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Beret – Mary Quant”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *